casa in legno su terreno edificabile

Dove si può costruire una casa in legno?

Terreni edificabili e pratiche burocratiche

La decisione di costruire e abitare una casa in legno è solitamente figlia di valutazioni molto attente e analisi approfondite. Scegliere un’abitazione in legno anziché una tradizionale significa aver considerato e ponderato una serie di aspetti significativi, tra cui sicuramente l’investimento economico necessario (clicca qui per scoprire quali sono i costi di una casa in legno), i vantaggi abitativi del legno (ne parliamo diffusamente qui), la durata nel tempo, il risparmio energetico e il ridotto impatto ambientale.

Una volta maturata la decisione del legno come elemento costruttivo per la casa, i committenti si trovano generalmente a dover affrontare una serie di questioni più strettamente operative, che peraltro sono le medesime che pongono gli edifici in muratura e cemento: serve un costruttore di case in legno – e qui ci permettiamo di suggerire AB Legno – e prima ancora serve un progettista di case in legno. Ma, alla base di tutto, serve un luogo dove costruire la casa.

 

Terreni edificabili per case in legno

La casa in legno è un edificio a tutti gli effetti e pertanto necessita di un terreno edificabile sul quale essere costruita, proprio come per l’edilizia tradizionale. Spesso invece regnano confusione e preconcetti: per esempio, si tende a pensare che una casa in legno non necessiti di fondazioni e scavi, e invece non è così (non si tratta di una casa appoggiata sul terreno); oppure si ritiene che il termine “casa prefabbricata” conferisca all’unità abitativa il carattere di struttura mobile e che questa possa essere trasportata già montata in qualsiasi luogo; come sappiamo invece è realizzata con componenti in legno costruiti in azienda e poi assemblati in cantiere.

Abbiamo capito che per edificare una casa in legno serve un terreno. E questo terreno deve essere edificabile: ciò significa che la costruzione di edifici in legno su terreni agricoli non è permessa dalla legge, proprio perché tali tipologie di terreni sono destinate alla coltivazione e all’allevamento (l’unica eccezione è concessa agli imprenditori agricoli titolari del terreno per la costruzione di strutture ad uso residenziale, previa richiesta e ottenimento del permesso di costruire da parte degli enti competenti).

Altro aspetto importante da non sottovalutare: si può costruire una casa (in legno, mattoni o altro materiale) solo su un terreno privato di cui si detiene la proprietà oppure, se il terreno è altrui, il diritto di superficie, che consente di mantenere la proprietà del bene immobile che si costruisce su suolo di terzi.

 

Permessi e autorizzazioni necessari per le case in legno

Oltre alla condizione necessaria del possesso di un terreno edificabile, ci sono poi una serie di vincoli burocratici e amministrativi per costruire una casa, anche se in legno. Proprio come per qualsiasi altro edificio, infatti, bisogna ottenere un permesso di costruire, ovvero un’autorizzazione edilizia rilasciata dal Comune della località in cui si trova il terreno. Per ottenere il permesso edilizio è necessario il pagamento di determinate imposte (oneri comunali) e la presentazione del progetto della casa in legno firmato dal professionista designato e dal direttore dei lavori, i quali devono essere iscritti all’albo di competenza.

Il rilascio del permesso di costruire da parte del Comune può essere vincolato a vari pareri: paesaggistici, igienico sanitari, della commissione edilizia a titolo esemplificativo. Possiamo quindi affermare che l’iter da seguire per la richiesta di permessi e pratiche per la costruzione di case in bioedilizia è lo stesso previsto per gli edifici tradizionali: spesso è un processo lungo e tortuoso, ma il risultato poi ripaga dello sforzo fatto!

 

Scopri le abitazioni in legno realizzate in Lombardia da AB Legno

Potrebbe interessarti anche
25 Nov

Assicurare una casa in legno

Il tema delle assicurazioni per le case in legno è stato per anni oggetto di difficile confronto con le compagnie assicurative; finalmente abbiamo superato lo scetticismo e l’ignoranza e anche per l...

11 Nov

Come scegliere l’azienda costruttrice della tua casa in legno

Se hai maturato la decisione di progettare e costruire una casa in legno ti sarai già informato sugli innumerevoli vantaggi costruttivi e abitativi del legno, sulle possibilità di risparmio con un...

Lascia un commento

* Ho letto e accetto la Privacy Policy.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.
sei interessato?

richiedi un appuntamento

Compila i campi seguenti, i nostri esperti si metteranno immediatamente in contatto con te.

area di interesse *
* Ho letto e accetto la Privacy Policy.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.
* Ho letto e accetto la Privacy Policy.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.
* Ho letto e accetto la Privacy Policy.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.
* Ho letto e accetto la Privacy Policy.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.
* Ho letto e accetto la Privacy Policy.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.
* Ho letto e accetto la Privacy Policy.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.