demolizione di vecchia casa per costruirne una nuova in legno con bonus edilizi

Demolizione e ricostruzione degli edifici: sì agli incentivi

Superbonus 110%, ecobonus e sismabonus si applicano anche all’edilizia in legno

Il DL Semplificazioni e il conseguente Decreto Rilancio entrati in vigore a luglio 2020 hanno introdotto la possibilità di usufruire degli incentivi fiscali per gli interventi di demolizione e ricostruzione edilizia. Parliamo della cosiddetta demoricostruzione: demolire un edificio esistente e costruire al suo posto un nuovo fabbricato. Con le nuove disposizioni normative questo tipo di intervento edilizio diventa ancora più vantaggioso, poiché vengono introdotte alcune deroghe ai vincoli preesistenti e si applicano i bonus e le detrazioni fiscali previsti per le ristrutturazioni edilizie.

 

Perché demolire e ricostruire in legno: tutti i vantaggi

L’aspetto più interessante è che la demolizione e ricostruzione può riguardare la realizzazione di case in legno: radere al suolo ruderi e strutture fatiscenti e sostituirle con edifici in legno moderni e ad alta efficienza è quindi oggi più che mai possibile e conveniente. Vediamo insieme i principali vantaggi della demoricostruzione in bioedilizia in legno.

 

1. È possibile ricostruire aumentando la volumetria

Il nuovo decreto ha introdotto la possibilità di ampliare la volumetria dell’edificio in fase di ricostruzione. In precedenza, infatti, ogni scostamento volumetrico del nuovo fabbricato rispetto a quello demolito – fatta eccezione per gli adeguamenti antisismici per ottemperare alla normativa – veniva considerato alla stregua di nuova costruzione, perdendo di fatto l’accesso agli incentivi.

Ora nella fase di ricostruzione è ammesso che il nuovo edificio possa discostarsi da quello precedente per volumetria, prospetti, sagoma, sedime e caratteristiche tipologiche. Anche le nuove costruzioni con ampliamenti fuori sagoma vengono così fatte rientrare all’interno delle ristrutturazioni edilizie e possono pertanto usufruire dei bonus governativi.

 

2. La ricostruzione in legno è ancora più ecologica

Uno dei principali vantaggi della demolizione e ricostruzione riguarda la salvaguardia del territorio: si elimina una struttura vecchia e inutilizzata per sostituirla con un’abitazione nuova, riutilizzando lo spazio già edificato senza occupare nuovi terreni non costruiti (scopri di più sui terreni per la casa in legno), in un’ottica di tutela del paesaggio e di rigenerazione urbana.

Perché allora non andare fino in fondo e scegliere il legno, che garantisce un’edilizia ecologica e un abitare sostenibile? Come abbiamo spiegato molte volte sul nostro blog non c’è materiale costruttivo più naturale del legno, che è gestito nel pieno rispetto della natura anche nel suo approvvigionamento, è completamente rinnovabile e grazie alle proprie peculiarità intrinseche assicura comfort abitativo e risparmio energetico.

Scopri di più sulle case in legno ecologiche

 

3. I bonus fiscali per la demolizione e ricostruzione valgono per le case in legno

Anche demolire e ricostruire una casa in legno è un intervento per cui si può richiedere le detrazioni fiscali e gli incentivi edilizi per le ristrutturazioni:

  • il sismabonus per adeguare l’edificio alla vigente normativa antisismica;
  • l’ecobonus con la detrazione fino al 65% delle spese sostenute per il risparmio e l’efficientamento energetico del fabbricato;
  • il superbonus 110% per la riqualificazione energetica (isolamento termico, sostituzione impianti, rifacimento tetto con installazione di impianti fotovoltaici, ecc.) con miglioramento di almeno 2 classi energetiche dell’edificio.

In questo senso la novità più importante prevista dal nuovo decreto è rappresentata dalla possibilità di usufruire del superbonus, oltre che in forma di detrazione fiscale in 5 anni o di sconto in fattura da parte del fornitore, tramite cessione del credito. I beneficiari del superbonus possono cioè cedere il credito di imposta ad altri soggetti come istituti di credito, intermediari finanziari e imprese esecutrici. Concretamente, per il committente significa non dover pagare gli interventi oggetto del bonus.

 

4. Altri l’hanno già fatto con successo

La demoricostruzione in bioedilizia in legno e gli incentivi ad essa collegati non sono soltanto teoria: esistono già casi concreti di demolizioni e ricostruzioni di case in legno che hanno usufruito del superbonus e delle altre agevolazioni, con tutti i vantaggi connessi. Alcuni casi concreti ci riguardano da vicino: AB Legno ha eseguito recentemente interventi edilizi di demolizione e ricostruzione che hanno portato alla realizzazione di edifici in legno moderni e ad alte prestazioni energetiche, con progettazioni su misura per le esigenze abitative dei committenti e il coordinamento dell’iter burocratico necessario per richiedere e ottenere i bonus.

Tutti i nostri clienti si sono rivelati estremamente soddisfatti sia del risultato finale, sia del risparmio economico ottenuto sfruttando le detrazioni e la cessione del credito di imposta. 

 

5. Con la demoricostruzione in legno si abiterà in una casa in legno

E una casa in legno è una casa efficiente, amica dell’ambiente, duratura nel tempo, salutare per chi la abita. Scopri tutti i benefici degli edifici in legno

Potrebbe interessarti anche
25 Nov

Assicurare una casa in legno

Il tema delle assicurazioni per le case in legno è stato per anni oggetto di difficile confronto con le compagnie assicurative; finalmente abbiamo superato lo scetticismo e l’ignoranza e anche per l...

11 Nov

Come scegliere l’azienda costruttrice della tua casa in legno

Se hai maturato la decisione di progettare e costruire una casa in legno ti sarai già informato sugli innumerevoli vantaggi costruttivi e abitativi del legno, sulle possibilità di risparmio con un...

Lascia un commento

* Ho letto e accetto la Privacy Policy.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.
sei interessato?

richiedi un appuntamento

Compila i campi seguenti, i nostri esperti si metteranno immediatamente in contatto con te.

area di interesse *
* Ho letto e accetto la Privacy Policy.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.
* Ho letto e accetto la Privacy Policy.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.
* Ho letto e accetto la Privacy Policy.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.
* Ho letto e accetto la Privacy Policy.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.
* Ho letto e accetto la Privacy Policy.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.
* Ho letto e accetto la Privacy Policy.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.