benefici di abitare una casa in legno: effetti del legno sulla salute

Perché vivere nel legno fa bene alla salute

I benefici per l’organismo in una casa in legno

Quando parliamo di comfort abitativo di un’abitazione in legno (cosa che abbiamo fatto diffusamente in questo articolo), facciamo solitamente riferimento al benessere percepito nel breve e lungo termine all’interno di una casa prefabbricata progettata e costruita secondo i canoni della bioedilizia: un benessere che è il risultato delle condizioni vantaggiose che si vengono a creare, come l’elevato isolamento acustico, la qualità dell’aria nell’ambiente, il corretto livello di umidità interna, la protezione da sbalzi termici. Oltre a questi fattori, ottenuti attraverso un attento e corretto processo costruttivo e mediante la scelta dei materiali migliori, c’è un altro elemento che concorre alla salubrità delle strutture in legno: il legno stesso.

 

Gli effetti positivi del legno sulla salute

Quello dei benefici del legno sul benessere psicofisico degli individui è un tema di ricerca che ha conosciuto un recente sviluppo, di pari passo con il crescente successo delle abitazioni di nuova concezione. Tradizionalmente si individuano come caposaldo di questo ambito scientifico gli studi di Roger Ulrich, uno psicologo ambientale che negli anni ’80 evidenziò la relazione tra la velocità di guarigione da una patologia o un intervento e il soggiorno del paziente in luoghi circondati dalla natura: più legno è presente nell’ambiente, più il recupero avviene rapidamente.

Successivamente, varie indagini dimostrarono l’impatto di piante ed elementi naturali sulla riduzione dei livelli di stress. La scoperta più interessante è arrivata però nel 2010, quando uno studio di David Robert Fell condotto presso la University of British Columbia ha rivelato che è il legno l’elemento in grado di intervenire sul sistema nervoso simpatico degli individui, con evidenze empiriche riscontrabili nell’aumento del metabolismo e della capacità di attenzione e parallelamente nella diminuzione di frequenza cardiaca e pressione del sangue.

Risultati a cui è giunto anche Maximilian Moser, ricercatore austriaco in ambito accademico che ha condotto un progetto sperimentale durato un anno in una scuola, confrontando gli effetti dell’ambiente sugli alunni di due diverse classi: una arredata in modo tradizionale con cartongesso e linoleum, l’altra invece in legno massiccio. Gli studenti della classe con arredi in legno hanno evidenziato una frequenza cardiaca più bassa anche di 6 battiti al minuto rispetto ai loro compagni della classe tradizionale, mentre i livelli di tono vagale responsabili del rilassamento risultavano più alti.

 

L’inquinamento interno della casa e la salubrità del legno

Il regolare ricambio d’aria in casa non è l’unico responsabile della salubrità dell’ambiente domestico. Nel corso del tempo all’interno dell’abitazione tende infatti a svilupparsi il cosiddetto indoor pollution, ovvero l’inquinamento degli spazi interni costituito dal progressivo accumulo di sostanze chimiche e tossiche legate ai prodotti utilizzati in casa o rilasciate dai materiali costruttivi impiegati per la realizzazione dell’edificio. Di conseguenza l’impiego del legno in edilizia al posto di altre materie prime può ridurre in modo significativo l’inquinamento dentro casa e mantenere invece un ambiente salutare nel luogo dove trascorriamo il maggior tempo della nostra vita.

Una casa ecologica favorisce una vita sana: il legno, materiale 100% naturale e rinnovabile proveniente da foreste gestite in modo sostenibile, ha effetti benefici dimostrati sull’organismo e sul benessere psicologico delle persone, grazie alla sua capacità di trasmettere sensazioni di calore, serenità e protezione. Queste caratteristiche, unitamente alle proprietà naturali del legno che lo rendono un eccellente materiale da costruzione per i progetti in bioedilizia, qualificano le case in legno come soluzioni abitative capaci di innalzare la qualità della vita di chi vi risiede.

Potrebbe interessarti anche
24 Mar

Perché l’acqua è il primo nemico delle case in legno?

Dubbi e preoccupazioni di ogni sorta caratterizzano solitamente la scelta tra una costruzione in calcestruzzo tradizionale e una casa in legno (a proposito, leggi il nostro articolo dal titolo “Meglio...

25 Nov

Assicurare una casa in legno

Il tema delle assicurazioni per le case in legno è stato per anni oggetto di difficile confronto con le compagnie assicurative; finalmente abbiamo superato lo scetticismo e l’ignoranza e anche per l...

Lascia un commento

* Ho letto e accetto la Privacy Policy.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.
sei interessato?

richiedi un appuntamento

Compila i campi seguenti, i nostri esperti si metteranno immediatamente in contatto con te.

area di interesse *
* Ho letto e accetto la Privacy Policy.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.
* Ho letto e accetto la Privacy Policy.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.
* Ho letto e accetto la Privacy Policy.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.
* Ho letto e accetto la Privacy Policy.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.
* Ho letto e accetto la Privacy Policy.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.
* Ho letto e accetto la Privacy Policy.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.