logo certificazione SALE di AB Legno

Cos’è la certificazione S.A.L.E. per le case in legno

Oltre al riconoscimento del rispetto degli standard costruttivi CasaClima e Passive House Institute, i più importanti riferimenti per i costruttori di edifici in legno, AB Legno può offrire a tutti i propri clienti un’altra importante attestazione di qualità: si tratta della certificazione S.A.L.E., acronimo di Sistema Affidabilità Legno Edilizia.

 

La certificazione S.A.L.E. di FederlegnoArredo

La certificazione S.A.L.E. è un protocollo di qualità ideato e rilasciato da FederlegnoArredo, l’associazione che raggruppa e rappresenta molte delle aziende italiane che operano nella filiera del legno in edilizia. Tale protocollo è stato sviluppato per favorire la diffusione degli edifici residenziali in legno di qualità e le tecnologie costruttive che sono alla base di questo tipo di soluzioni: i costruttori certificati S.A.L.E., infatti, sono tenuti a rispettare standard di qualità produttivi e realizzativi.

La particolarità di S.A.L.E. è che il rispetto del protocollo non si applica alle singole case in legno, ma al processo costruttivo delle aziende produttrici, con validità per entrambi i sistemi costruttivi più diffusi per gli edifici in legno ovvero Telaio e Xlam (scopri sul nostro sito tutti i sistemi costruttivi adottati da AB Legno). I costruttori di case prefabbricate in legno che aderiscono al protocollo S.A.L.E. sono tenuti a garantire la conformità dell’opera in ogni fase della realizzazione, con visite iniziali in cantiere e negli stabilimenti produttivi e una visita di sorveglianza annuale, con lo scopo di verificare tutti gli aspetti tecnici, operativi e gestionali di tali imprese (dall’acquisto dei materiali alla gestione dei cantieri): l’obiettivo è offrire ai clienti finali uno strumento di tutela efficace per la filiera legno-edilizia, identificando le aziende costruttrici affidabili e valorizzando quindi al tempo stesso l’operato dei migliori player del settore.

 

Certificazione S.A.L.E.: i vantaggi per i clienti finali

Quali sono i vantaggi per chi si rivolge a un costruttore di case in legno certificato S.A.L.E., come AB Legno? Innanzitutto, come detto, quello di sapere che l’azienda a cui stanno affidando il loro progetto di futuro è un’impresa seria, affidabile e monitorata in modo continuativo.

Le convenzioni con i più importanti istituto di credito e società di assicurazione a livello nazionale, inoltre, danno accesso a condizioni agevolate dal punto di vista finanziario e di copertura dai rischi: è possibile infatti sottoscrivere linee di mutui dedicate specificamente alle costruzioni in legno, con tempistiche dedicate o detraibilità fiscale più alta, oppure aprire polizze scoppio incendio e grandi rischi con premi e prezzi simili o anche inferiori a quelli dell’edilizia tradizionale.

I costruttori S.A.L.E. inoltre hanno diritto a scontistiche riservate per la polizza decennale postuma indennitaria convenzioni e accordi bancari attivi e le polizze C.A.R. (Contractor All Risk).

 

Certificazione S.A.L.E.: i requisiti per i costruttori

Qual è l’iter per i costruttori di case prefabbricate in legno per ottenere la certificazione S.A.L.E.? Come prima cosa, ci sono dei requisiti di ingresso da soddisfare:

  • possesso della certificazione di catena di custodia PEFC e/o FSC;
  • presenza in organico di un Direttore operativo o Ispettore di cantiere come da normativa UNI TR 11499/2013;
  • avere realizzato almeno 6 unità abitative chiavi in mano con struttura in legno o, in alternativa, costruzioni di complessità ingegneristica equivalente.

Il percorso certificativo, come detto, si articola lungo una serie di audit con cadenza annuale e 5 fasi di controllo e verifica nei cantieri e nello stabilimento dell’azienda candidata, con focus ogni volta concentrato su un’area specifica:

  1. conformità del materiale in ingresso allo stabilimento e certificazioni dei materiali impiegati;
  2. analisi del progetto e dei particolari costruttivi;
  3. verifica di prefabbricazione e preassemblaggio, controlli dell’umidità dei materiali;
  4. corretta gestione del cantiere;
  5. documentazione.
Potrebbe interessarti anche
31 Gen

Il legno, un fantastico dono della natura

“Il legno, un dono geniale della natura” è il titolo di un efficace video che FederlegnoArredo promuove e che veicola in maniera convincente un messaggio molto importante: il legno è la materia prima...

11 Dic

La diffusione delle case in legno in Italia

Negli ultimi anni si sente sempre più spesso parlare di case in legno in Italia: in particolare, l’edilizia in legno non sembra più soltanto un argomento in voga tra gli addetti ai lavori ma sta...

Lascia un commento

* Ho letto e accetto la Privacy Policy.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.
sei interessato?

richiedi un appuntamento

Compila i campi seguenti, i nostri esperti si metteranno immediatamente in contatto con te.

area di interesse *
* Ho letto e accetto la Privacy Policy.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.
* Ho letto e accetto la Privacy Policy.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.
* Ho letto e accetto la Privacy Policy.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.
* Ho letto e accetto la Privacy Policy.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.
* Ho letto e accetto la Privacy Policy.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.
* Ho letto e accetto la Privacy Policy.
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.